Come fare Trading online con le Materie Prime

Come fare Trading online con le Materie Prime

Molti sono gli Investitori che si sono spostati nel settore delle materie prime, per fare trading sulle materie prime è bene affidarsi ad un broker serio e certificato che ci permetta di operare in modo sicuro tramite i CFD.
Tra le materie prime più importanti su cui fare trading, troviamo le seguenti:

Oltre a queste ce ne sono molte altre, più o meno conosciute, ma tutte molto richieste dagli investitori.

Le piattaforme più interessanti ed utilizzate per fare trading CFD sulle materie prime sono le seguenti:

Vediamo ora come fare trading sulle materie prime e tanto di più.

Come fare trading con le materie prime

Per iniziare ad investire tramite il trading online è bene conoscere gli Asset e gli strumenti, questo per capire quale sia la strada migliore per ottenere buoni risultati.

Nel trading ci sono quattro Asset che vengono divisi in questo modo:

  • Materie prime;
  • Le valute;
  • Le azioni;
  • Gli indici azionari.

Questi sono gli Asset principali, tutti molto interessanti, noi ora ci soffermeremo sulla prima categoria, ovvero le materie prime.

Come sono suddivise le materie prime

Le materie prime sono fondamentali per la produzione aziendale e per la nostra routine quotidiana, si pensi al Gas oppure al petrolio.

Le materie prime di dividono in due grandi categorie: Rinnovabili e non rinnovabili.

Le materie prime rinnovabili sono tutte quelle materie che possono essere rinnovate dopo un ciclo di produzione.

Le materie prime rinnovabili sono le seguenti:

  • Agricoltura;
  • Silvicoltura;
  • Allevamento, pesca;
  • Energia eolica;
  • Energia idrica.

Queste sono alcune delle materie prime rinnovabili, invece quelle non rinnovabili, non si rigenerano nel tempo. Le materie prime non rinnovabili vengono estratte dal sottosuolo, e sono le seguenti:

  • Metalli;
  • Non metallifere;
  • Energetiche, come il Petrolio o il Gas naturale.

Fare trading CFD sulle materie prime è oramai apprezzato da molti.

Tra le tante materie prime, le più apprezzate sono l’Oro e il Petrolio, dato che sentiamo sempre notizie su questi due commodities, molti traders hanno deciso di investirci tramite il trading online.

Trading sull’Oro

oro

 

L’oro è la materie prima per eccellenza, considerata da sempre il primo bene di rifugio che vi sia, infatti in qualsiasi circostanza poco chiara, che possa essere una guerra oppure una crisi politica, gli investitori comprano o investono sull’Oro.
Tra le tante motivazioni che ci sono per investire sull’Oro, per noi le seguenti sono molti importanti:

  • L’Oro è caratterizzato da un alto tasso di volatilità;
  • L’Oro non è influenzato da fattori economici che non siano prevedibili.

Come abbiamo detto il miglior momento per investire nell’Oro è quando ci sono situazioni economiche instabili nei governi o possibili recessioni.

Trading sul Petrolio

petrolio

Il Petrolio come l’Oro è una delle materie prime più ambite e ricercate, anch’esso può fluttuare in base alle circostanze esterne.
Il Petrolio è fondamentale per l’economia mondiale, ne esistono due tipologie:

  • Il Brent;
  • West Texas Intermediate Crude (WTI).

Come per l’Oro anche il petrolio vive una grande volatilità, ecco perché per investire sul Petrolio è bene essere sempre informati sulle news e sulla politica.

Oltre a queste due materie prime ce ne sono molte altre, che vengono definite commodities minori, le quali possono diventare un’ottima alternativa alle prime due che vi abbiamo elencato.
Anche per i commodities minori si utilizzano i broker di trading online.

Come scegliere un broker di Trading online

Nella scelta del broker online, sia che voi volgiate fare trading sull’Oro o sui commodities minori, ci sono dei punti da seguire, per non ritrovarsi in situazioni poco piacevoli.

  • Per iniziare è fondamentale che il broker sia certificato dalla CySEC e dalla CONSOB;
  • Che dia la possibilità di contrattare tramite i CFD.

Sono molti gli aspetti che si devono prendere in considerazione prima di iscriversi ad un broker di trading online, oltre alla legalità della piattaforma, è molto importante valutare altri fattori, come i seguenti:

  • La piattaforma deve essere intuitiva e veloce nelle esecuzioni;
  • Il broker deve assicurare dei prelievi e dei depositi sicuri e veloci;
  • Inoltre da non sottovalutare la possibilità di accedere tramite il conto demo.

Il conto demo è un conto che vi permetterà di investire in assoluta libertà.

Piattaforme o Broker Trading Forex e CFD

Broker Caratteristiche Demo

BROKER DEL MESE!
Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Conto Demo di 100.000€!

Licenza: CySEC 100%
Broker Regolamentato!
Conto Demo di 100.000€!

Licenza: CySEC
Fai trading con soli 10€! Conto Demo di 100.000€!

Licenza: CySEC
Nessun Deposito Minimo!
Conto Demo 100.000€!

Licenza: CySEC
100% Regolamentato
Conto Demo di 100.000€!

Licenza: CySEC
Conto Demo di 100.000€!

 

Perché fare esperienza tramite il conto demo

Come abbiamo accennato fare trading online sulle materie prime necessita di seguire gli andamenti dei governi, le varie situazioni a rischio nel mondo e inoltre conoscere bene i mercati e i prodotti come i CFD.
Per chi inizia a fare trading, molte volte non è semplice comprendere sia l’utilizzo degli strumenti di analisi tecnica che i mercati, ecco perché molti broker offrono l’opportunità di accedere tramite il conto demo, un conto prova totalmente gratuito.

Accedere al conto demo è molto semplice, vi basterà compilare un breve form.

Conclusioni

Conoscere i mercati non è semplice e capire come vanno gli andamenti delle materie prime nemmeno, fare trading online può essere molto entusiasmante se fatto con criterio e strategie. Il trading sulla materie prime è molto interessante ed è bene studiare l’analisi fondamentale per capire come si muoveranno i mercati.

 

 

Prova il Social trading di eToro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *