eni

ENI 2019: oggi le azioni sono in forte salita

Le azioni Eni su Borsa Italiana (Ftse Mib) oggi ripartono da 14,7 euro segnando un avanzamento del 2,3% a 15,12 euro .

Questo rialzo certamente sarà dipeso dalla comunicazione dell’ENI che riguarda il bilancio al 31 dicembre 2018 con un utile netto del valore di 4.226 milioni di euro.

Rispetto al 2017 ha subito un rialzo del 25%, e un utile netto adjusted di 4.592 milioni di euro (+93%).

Inoltre il Consiglio di Amministrazione (CDA) ha suggerito la distribuzione di un dividendo pari a 0,83 euro per azione, di cui 0,42 euro già liquidati come anticipo.

Altri dati importanti sono che il quarto trimestre 2018 si è chiuso con un utile netto in ribasso del 76% a 499 milioni e un utile netto adjusted in rialzo del 55% a 1.459 milioni di euro.

Come comprare le azioni ENI

Quando si ha a che fare con le azioni e si ha intenzione di effettuare un investimento è bene sapere esattamente di cosa si tratta.

Perciò noi prima di tutto vi parliamo del Trading Online che non è altro che un’attività di acquisto e di vendita di asset finanziari i quali vengono comprati ad un determinato prezzo per poi effettuare una vendita al momento del suo cambiamento di valore con lo scopo di  trarne un maggiore guadagno.

Per fare ciò bisogna utilizzare a proprio vantaggio tutti i mercati borsistici come, ad esempio Forex.

Per fare trading online con le azioni ENI (ENI.MI.) e quindi comprarle, si devono utilizzare i CFD (Contract for Difference), ovvero strumenti finanziari che danno la possibilità di comprare nel caso che il titolo sia in rialzo oppure di vendere nel caso il titolo sia in ribasso.

La differenza di prezzo tra il momento di apertura e di chiusura della posizione equivarrà al vostro guadagno o alla vostra perdita, e queste saranno più o meno alte in base al vostro investimento iniziale. Inoltre con il Trading CFD si può utilizzare la leva finanziaria che da la possibilità di ottenere maggiori guadagni, ma bisogna fare attenzione perché può essere causa di gravi perdite se non viene applicata con cautela.

Conviene comprare le azioni ENI?

Il valore di mercato delle azioni ENI si trova tra le prime dieci posizioni delle società che operano nello stesso settore.

Negli ultimi tempi molti trader sono interessati a investire nelle azioni ENI, sicuramente sarà dipeso dall’imponenza di questa compagnia multinazionale italiana di petrolio e gas, ma anche dalle sue competenze che sicuramente ispirano molta fiducia.

Le azioni sono distribuite così, circa il 30% lo detiene il governo italiano, dove circa il 26% è in possesso della Cassa Depositi e Prestiti e circa il 3% è della Tesoreria dello Stato. Poi c’è la People’s Bank of China che detiene circa il 2%.

Per rispondere alla domanda se conviene comprare azioni ENI vi possiamo dire che essendo un titolo in Borsa non è facile stabilire il suo valore. Ma con certezza vi possiamo affermare che attualmente il titolo ENI è in crescita.

Per effettuare un ottimo investimento vi consigliamo di monitorare costantemente il suo valore in Borsa per poi andare subito a comprare o vendere in base all’opportunità del momento.

È importante tenere in considerazione che l’andamento in rialzo o in ribasso del titolo non dipende solamente dalle strategie aziendali ma anche dall’andamento del petrolio e del gas. Quindi l’andamento del prezzo è molto volatile ma non per questo negativo perché con il giusto investimento si può ottenere un ottimo rendimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *