Guida trading Bitcoin per principianti [2021]

Al giorno d’oggi è divenuto ormai molto comune fare trading di Bitcoin. Se anche a te interessa questo mondo e hai intenzione di approfondire le tue conoscenze al riguardo, sei il benvenuto a leggere il seguente articolo che non a caso abbiamo intitolato Guida trading Bitcoin per principianti: Cosa sono, Come funzionano e Come è possibile Investire in Bitcoin.

A seguire troverai tutte le informazioni utili circa le modalità per investire in Bitcoin, le caratteristiche essenziali delle criptovalute e le recensioni delle piattaforme Broker più affidabili, come le seguenti:

Come primo passo, vi vigliamo spiegare cosa sono i Bitcoin.

Cosa sono i Bitcoin?

Innanzitutto, in tutto il mondo da qualche anno a questa parte si è diffuso il termine Bitcoin. Ma cosa sono? Che cosa indica il termine?

Il Bitcoin è la criptovaluta più conosciuta e diffusa nel mondo.

È necessario dapprima conoscere le sue caratteristiche, al fine di possedere tutti gli strumenti per poter investire con successo. I Bitcoin, dunque, sono considerati una tipologia di valuta diversa da quella convenzionale. Infatti, essi si trovano in versione totalmente digitale, quindi non sono formati né da monete né da banconote cartacee.

Tra le qualità essenziali troviamo il fatto che essi non sono presenti fisicamente, bensì si trovano memorizzati e protetti solamente all’interno del proprio computer. Tale sistema innovativo di investimento è aperto a qualsiasi tipo di trader, dai più esperti ai principianti, e presenta un ventaglio di possibilità di investimento davvero molto ampio.

Se non si conosce bene questo ambito il rischio è quello che questa modalità di fare trading online possa spaventare. Tuttavia, se vi si dedica tempo e volontà, esso può portare all’utente moltissimi benefici e vantaggi.

Considerato il fatto che i Bitcoin non sono regolamentati né emessi da banche centrali, nessuno Stato può esercitare il monopolio su di essi e, di conseguenza, non è possibile decidere come e quando stampare i Bitcoin, in quanto sono estratti da uno schema molto più complicato di quanto in realtà appare.

Come funzionano i Bitcoin?

Vediamo ora nel dettaglio le modalità di funzionamento di questa tipologia di criptovaluta. Come abbiamo menzionato precedentemente, non essendo essi emessi da banche centrali, bensì attraverso un algoritmo, si trovano pertanto ad essere esenti da ogni tipo di controllo, in quanto anche il numero di essi non è tracciabile a causa della loro natura decentralizzata.

Ciò che differenzia soprattutto questo tipo di valuta digitale dalle altre valute ordinarie è anche legato ai limiti, ovvero i Bitcoin hanno una circolazione molto limitata, facilmente prevedibile e conosciuta in anticipo da chi la utilizza.

Pertanto, non si può usare l’inflazione da valuta in circolazione con lo scopo di ridistribuire la ricchezza, cosa che invece accade con le normali valute. Il Bitcoin è di proprietà di chi lo possiede, dunque cambia proprietà nel momento in cui viene scambiato.

Ti chiederai in che modo può essere scambiato. Nulla di più semplice! Per poter scambiare Bitcoin è necessario, mediante il software ufficiale Bitcoin, inserire su un form semplicissimo l’indirizzo codificato della persona che lo sta ricevendo.

Le caratteristiche fondamentali dei Bitcoin

Vediamo nel dettaglio quali sono le qualità principali dei Bitcoin che spingono sempre più utenti a fare trading con essi.

Innanzitutto, non si riscontra la presenza di nessuna banca che faccia da tramite tra l’acquirente e il venditore. Di conseguenza, non vi sono intermediari che possano richiedere commissioni. Inoltre, l’intero sistema bancario del Bitcoin è composto da una rete a livello globale Peer-to-Peer, la quale a sua volta si occupa di gestire in modo diretto il software dedicato al Bitcoin.

Tutte le transazioni vengono effettuate in modalità anonima (sarà visibile solamente l’indirizzo alfanumerico) ed avvengono nella massima sicurezza per tutti gli utenti. Un ulteriore vantaggio consiste nel fatto che acquistando da un venditore di un altro paese, non occorre aspettare le tempistiche relative alla conversione tra le due differenti valute.

Per di più, come affermato in precedenza, il fatto che costituiscano un bene limitato non consente di poterli stampare tramite un ente statale a nostro piacimento. Il fondatore dei Bitcoin, infatti, nel momento in cui li ha creati, ha stabilito 21 milioni come cifra massima oltre la quale la produzione di essi si fermerà. Per questo motivo sono considerati una risorsa esauribile.

In che modo possiamo investire in Bitcoin?

Il metodo di investimento online non cambia a seconda del tipo di asset per il quale si vuole fare trading. Pertanto, è possibile decidere liberamente di fare trading con i Bitcoin così come si può scegliere di investire in asset differenti.

Per investire in Bitcoin prima di tutto è necessario registrarsi su un broker che fornisce questa opportunità ed iniziare a fare trading tenendo però sempre a mente che il mercato delle criptovalute non è in alcun modo regolamentato da enti statali e che quindi la responsabilità dei propri investimenti è interamente nelle mani di chi investe.

Per questo motivo, è necessario agire con estrema prudenza. Come metodo alternativo, è anche possibile detenere i Bitcoin su un wallet elettronico. Esiste infatti anche la possibilità di pagare servizi e beni attraverso i Bitcoin, anche se in Italia solamente poche piccole realtà consentono di godere di questa opzione.

Un altro elemento da considerare se si parla della difficoltà di acquistare Bitcoin riguarda il paese nel quale ci si trova. Vi sono infatti paesi maggiormente sviluppati che possiedono più opzioni e liquidità. Esistono i miners, creatori di Bitcoin, i quali si occupano di vendere criptovalute.

Se invece l’obiettivo non è quello di acquistare Bitcoin ma di investire in essi, si può trarre vantaggio dal movimento dei prezzi senza davvero acquistare. Questo è possibile farlo facendo trading CFD. In cosa consiste?

Innanzitutto l’acronimo CFD indica i Contract for Difference (Contratti per Differenza). Ciò significa agire tramite strumenti derivati che vengono usati con lo scopo di scambiare prodotti finanziari senza veramente esserne in possesso. Proprio i CFD consentono all’utente di stipulare contratti di acquisto o di vendita con il proprio broker o intermediario, il quale replica la quotazione del prodotto di riferimento.

Per quale motivo investire in Bitcoin?

Numerosi trader sono piuttosto scettici riguardo l’investimento online in Bitcoin in quanto non la reputano una buona opportunità e non considerano il fatto che essi valgano migliaia di $.

Il valore dei Bitcoin viene stabilito in base al mercato e in particolare in base alla loro utilità e al fatto che sono scarsamente disponibili. Infatti, considerando che la quantità massima fissata per i Bitcoin equivale a 21 milioni, è ovvio capire che costituiscono una risorsa limitata.
Inoltre, secondo la community delle criptovalute, i Bitcoin vengono reputati utili.

Il Bitcoin ha una prevedibile e sana politica monetaria, è accessibile a tutti e può essere scambiato tra qualsiasi paese in qualsiasi parte del mondo.

Non esistono utenti in grado di interferire con essi o bloccarli, tranne attacchi hacker che sfortunatamente possono accadere.
Un altro aspetto da considerare è che il Bitcoin è una valuta resistente alla censura.

In altre parole, i pagamenti transfrontalieri sono resi possibili e allo stesso modo offre agli utenti una modalità semplice alle persone di operare senza dover tener conto della politica monetaria fallimentare di un governo.

Le informazioni riguardo i Bitcoin, ormai grazie ad internet, sono accessibili in modo universale: tutti hanno la possibilità di documentarsi e capire l’importanza di investire in Bitcoin a causa dei vantaggi che può apportare.

Il valore dei bitcoin, proprio per il fatto che è diverso dalla moneta convenzionale, può cambiare in base a diversi elementi. Ad oggi quello che non possiamo dirti con sicurezza è a quanto equivale un prezzo ufficiale per il Bitcoin.

Quello che però possiamo comunicarti è che questo prezzo è stabilito basandosi sulla domanda e sull’offerta. Per cercare di comprendere il valore del Bitcoin è possibile consultare l’indice dei prezzi di CoinDesk.

Alla luce delle informazioni fornite finora, si può affermare che la quotazione del Bitcoin viene considerata come un costo unitario. Ciononostante, gli exchange consentono di acquistare qualsiasi quantità, anche addirittura meno di un Bitcoin.

Nel seguente paragrafo scopriremo come poter investire in modo sicuro tramite il trading Bitcoin.

Cos’è il Trading Bitcoin

Il trading Bitcoin come abbiamo accennato all’inizio dell’articolo è la modalità più veloce e sicura per investire nel mondo delle critptovalute.

Per fare trading online è necessario iscriversi ad un broker di trading CFD che ci permetta di entrare nei mercati, in questo specifico caso nell‘asset delle criptovalute.

Con il trading andremo a speculare sul prodotto, sul Bitcoin, senza doverlo acquistare. Questo vuol dire che subiremo in minor modo la volatilità del mercato e potremo utilizzare l’effetto Leva finanziaria.

Cosa sono i CFD

I CFD  sono dei contratti per differenza. I CFD sono una tipologia di contratto in strumenti derivati, nel quale viene scambiata la differenza di valore, in questo caso del Bitcoin.

I CFD sono dei contratti che vengono stipulati tra il trader e il broker.

Questi contratti per differenza sono dei prodotti fuori mercato (OTC) e permettono ai traders di trarre vantaggio dalle variazioni di prezzo del prodotto, ma non solo:

  • I CFD permettono di avere una maggiore esposizione sui mercati;
  • Sfruttare l’effetto Leva finanziaria;
  • Mantenere le posizioni aperte per quanto tempo lo si desidera;
  • Non vi sono commissioni.

I CFD sono tra i prodotti finanziari più interessanti, scopriamo ora come poter fare trading CFD sul Bitcoin.

Come fare Trading CFD sui Bitcoin

Vuoi fare Trading Bitcoin? allora sarà necessario registrarti ad una piattaforma di Trading online, che ti permetta di speculare sulle variazioni di prezzo.

I passaggi per iniziare a fare Trading Bitcoin:

  • Iscriversi ad un Broker d trading CFD;
  • Scegliere il conto demo gratuito;
  • Aprire una posizione, o di acquisto o vendita;
  • Verificare l’andamento dell’investimento;
  • Attivare lo Stop loss e il Take profit.

Quando è conveniente acquistare Bitcoin?

Non vi è purtroppo una risposta universale che ci suggerisca quando è il momento più adeguato per comprare un Bitcoin, proprio per l’estrema velocità con la quale si modifica il valore. Non essendo i Bitcoin influenzati dalla situazione finanziaria di uno stato in particolare, ogni momento potrebbe essere quello perfetto per comprare o vendere questa criptovaluta.

Vediamo ora quali sono le due maggiori piattaforme regolamentate che possono essere utilizzate per fare trading di Bitcoin a tal proposito di questo ti consigliamo di leggere il nostro articolo: “10 consigli di un esperto trader per investire in Bitcoin“.

Quali sono i migliori Broker Per fare Trading Bitcon?

Per iniziare a fare trading è necessario essere supportati da una piattaforma che ci permetta in modo “sicuro” di operare sui mercati.

Realmente il Web è pieno di annunci, perlopiù ingannevoli dove ci vengono pubblicizzati broker fantastici, che ci faranno cambiare vita i due giorni. Bene non è così, il trading è un sistema complesso, perciò diffidate da chi vi fa grandi promesse.

Prima di iscriversi in modo reale in una piattaforma è necessario verificare alcuni aspetti:

  • Sicurezza;
  • Trasparenza nei depositi e prelievi;
  • Tutela dei dati sensibili;
  • Possibilità di recedere l’iscrizione.

Questi sono i requisiti fondamentali che un broker deve avere, di seguito vi proponiamo le migliori piattaforme da noi testate:

  • Broker eToro;
  • Broker 101Investing;
  • Broker XTB.

Ogni broker che abbiamo citato vi offre la possibilità di accedere al conto demo gratuito, prima di proseguire nelle recensioni, un paragrafo sui benefici che si hanno passando prima tramite il conto demo.

Perché conviene aprire un Conto Demo e come fare

Il Conto Demo è la soluzione ottimale per conoscere un broker e prendere confidenza con i mercati. Solo i migliori broker ci offrono la possibilità di accedere in questo modo.

Le modalità di registrazioni sono sempre veloci e semplici, questo per far avvicinare gli utenti in modo “smart“.

Facciamo un esempio, poniamo il caso che abbiate deciso di accedere al conto demo di eToro, questi sono i passaggi da seguire:

  • Recarsi sul sito ufficiale e cliccare su Conto Demo;
  • La registrazione è veloce e snella, sarà necessario inserire il nome, il cognome, una mail ed una password;
  • Accettare i termini e le condizioni;
  • Cliccare su “inizia a fare trading“.

In circa 4 secondi sarete entrati nel vivo del trading.

Il broker eToro per migliorare la vostra esperienza vi carica 100.000.00€ virtuali.

Apri un Conto Demo Gratuito con il broker eToro

Trading Bitcoin con eToro

Logo eToro

Logo eToro

eToro è tra le piattaforme di broker più conosciute, grazie soprattutto al Social Trading e al CopyTrader, così come grazie al successo che ha raggiunto e che ha portato il numero di iscritti a superare i 10 milioni nello scorso anno.

Tramite eToro è possibile fare trading su moltissimi asset, tra cui le criptovalute e pertanto i Bitcoin.

Si tratta di un broker molto semplice da utilizzare ed estremamente intuitivo. Inoltre, è perfetto anche per i principianti sia per le sezioni dedicate alla formazione degli utenti che per la possibilità di imitare le mosse dei trader più esperti.

Per quanto concerne l’acquisto di Bitcoin, si può affermare che mediante eToro l’acquisto diretto del Bitcoin senza CFD è possibile.

In che modo? Innanzitutto ovviamente tramite l’apertura di un conto.

Successivamente, è necessario seguire questi passaggi per poter comprare bitcoin senza CFD. In primis occorre andare nella sezione “Mercati”, selezionare poi “Cripto”, poi “Bitcoin”, cliccare su “Investi” ed in seguito su “Acquista”. Impostare poi “leva finanziaria x1”, selezionare in seguito l’importo e take profit ed infine cliccare su “apri posizione”.

Se invece l’utente desidera fare trading Bitcoin attraverso i CFD, i passaggi sono gli stessi e basterà selezionare la leva finanziaria massima pari a 2:1. Nel caso di posizioni short, è possibile fare trading Bitcoin solo tramite i CFD.

Cosa significa operare con la leva finanziaria? Consiste nell’operare con un potere d’acquisto superiore rispetto a quello che sarebbe possibile solamente con il budget effettivo.

In poche parole, la leva finanziaria può essere definita come un meccanismo che permette agli utenti di usufruire della maggiore liquidità del broker, il quale chiederà all’utente di confermare o meno certe posizioni prima di chiuderle nel caso di una possibile perdita.

Esempio pratico: Come fare trading Bitcoin con eToro

Dopo esservi registrati in precedenza al conto demo oppure al conto live, dal vostro account potrete aprire una posizione sia la rialzo che al ribasso sul Bitcoin.

Come aprire una posizione di trading:

  • Entriamo nell’ account;
  • Clicchiamo sulla parte sinistra della schermata, su mercati;
  • Scegliamo le criptovalute e di seguito il Bitcoin (BTC);
  • E’ possibile decidere se acquistare o vendere;
  • Noi scegliamo di vendere, cliccando su “Vendi“;
  • Impostiamo l’importo di 800€ e lo stop loss;
  • Clicchiamo su “Apri posizione“.

Ora non ci rimane che verificare l’andamento del nostro investimento tramite i grafici e gli indicatori di analisi tecnica.

Leggi la recensione completa di eToro

Apri un Conto Demo Gratuito con il broker eToro

Trading Bitcoin con XTB

Logo broker xtbXTB è un broker pluripremiato, utilizzato da milioni di traders in tutto il mondo. Con la sola iscrizione al Conto Demo di XTB potrete fare trading su svariate criptovalute, tra cui il Bitcoin.

La registrazione al Conto demo è molto semplice, ma l’unica differenza con altri broker è che con XTB la demo dura solo 4 settimane.

Per il resto questo broker vi offre una sezione formazione molto interessante, composta da video, articoli e Webinar, ma non è tutto perché potrete anche svolgere dei test per valutare le vostre competenze.

Leggi la recensione completa di XTB

Apri un Conto Demo Gratuito con il broker XTB

Trading di Bitcoin con 101Investing

Logo 101Investing

Logo 101Investing

Anche tramite il broker 101Investing è possibile fare trading di criptovalute. Tra le tante (Litecoin, Ethereum, Ripple, Stellar, Monero etc.) troviamo anche il Bitcoin.

101Investing è un broker che possiede una piattaforma di trading online davvero all’avanguardia, difatti vanta un numero elevatissimo di utenti in tutta Europa, e soprattutto in Italia.

Offre all’utente la possibilità di apprendere tramite un corso gratuito di trading che consiste nell’operare tramite questa piattaforma in maniera completamente gratuita. Per gli utenti che desiderano investire in criptovalute, in particolare in Bitcoin, 101Investing è assolutamente un’ottima scelta.

Permette infatti di interagire su Bitcoin altre maggiori criptovalute senza dover pagare commissioni e con spread bassi e fissi. Per scoprire tutti i benefici della piattaforma consigliamo di leggere la recensione completa seguendo il Link sottostante.

Leggi la recensione completa di 101Investing

Apri un Conto Demo Gratuito con il broker 101Investing

Conclusioni

In conclusione, è possibile affermare che la caratteristica imprescindibile per gli utenti che vogliono fare trading con i Bitcoin è indubbiamente prima capire cosa è, come funziona e che strumenti usare, prima di investire il proprio denaro.

Non solo i trader esperti, ma anche i principianti, come abbiamo visto, possono avvalersi degli strumenti di cui abbiamo parlato per dedicarsi ad investire in Bitcoin, l’importante è essere consapevoli dei propri mezzi e della propria preparazione per trarne i vantaggi che comporta.

Siamo ben consapevoli del fatto che il Bitcoin è un asset ancora piuttosto nuovo e che possono volerci diversi mesi di lavoro per capire quali possano essere le vere conseguenze nell’investire in essi.

È impossibile al momento definire esattamente quale siano le conseguenze negli anni a venire, ma è fondamentale informarsi e studiare il funzionamento dei Bitcoin prima di decidere se fare trading con essi o meno. Una volta aver raccolto le informazioni, sarà sicuramente più facile approcciarsi a questo mondo e trarre benefici dagli investimenti legati ai Bitcoin.

FAQ Domande frequenti: Trading CFD Bitcoin

Come posso fare Trading Bitcoin?

Per fare trading Bitcoin è necessario iscriversi ad un broker di Trading online.

Come funziona il Trading CFD Bitcoin?

Il Trading CFD sui Bitcoin funziona in modo semplice. E’ necessario iscriversi ad un broker e aprire una posizione sia al rialzo che al ribasso del valore del Bitcoin, noi vi consigliamo di accedere tramite il conto demo.

Fare Trading Bitcoin conviene?

Fare Trading Bitcoin può convenire se lo si fa nel modo giusto, in caso non siete esperi la miglior soluzione è il Social trading di eToro.

E’ possibile fare Trading Bitcoin in modalità Demo?

Si, è possibile fare Trading Bitcoin in modalità demo con il Broker XTB.

Quali sono i broker che mi permettono di fare Trading Bitcoin?

Le piattaforme che ti permettono di fare Trading Bitcoin sono: eToro, XTB e 101Investing.

Leave a Reply