Indicatori di trading online, perché è vantaggioso utilizzarli

Gli indicatori di trading online sono realmente vantaggiosi per le nostre operazioni di trading, iniziare ad investire con il trading online essendo all’oscuro del funzionamento di questi strumenti è auspicio di possibili perdite.

Noi di Tradingonlineguida.it abbiamo pensato di offrirvi una breve e completa guida sugli indicatori, il loro utilizzo e soprattutto i vantaggi, inoltre è doveroso precisare che solamente i migliori brokers di trading online vi offrono la possibilità di consultare la sezione formazione e di conseguenza imparare ad utilizzare tutti gli strumenti di analisi tecnica.

Definizione di indicatori: Gli indicatori sono degli strumenti matematici che forniscono al trader le informazioni sull’andamento del trend.

In primo luogo utilizzare gli indicatori di trading ci da la possibilità saper leggere tutte le informazioni possibili sul trend in atto e molto altro, certamente di indicatori ne esistono moltissimi e si possono provare iscrivendosi al conto demo di una delle migliori piattaforme che ci siano ad oggi, il broker eToro.


Conto Demo Gratuito e Illimitato Senza Vincoli di Deposito.

 

I reali vantaggi ad utilizzare gli indicatori

Sono svariati i reali vantaggi che si hanno utilizzando gli indicatori e si possono riassumere in poche parole: L’utilizzo degli strumenti di analisi tecnica vi permette di avere tutto sotto controllo, di decodificare i mercati ed essere pronti per investire nel migliore dei modi.

Il trading online non è un settore dove viene concessa l’ignoranza, tantoché vi consigliamo, in caso non abbiate né tempo né voglia di studiare di provare il Social trading del broker eToro, dove potrete copiate i Top traders senza preoccuparvi di nulla.

Cosa sono gli indicatori di trading

Gli indicatori e gli oscillatori sono degli strumenti di trading che negli anni sono stati sviluppati per consentire al trader di effettuare operazioni mirate e non investire alla cieca. La storia degli indicatori non è recente, negli anni ne sono stati pensati e sviluppati molti, ognuno con delle caratteristiche differenti.

Gli indicatori ci consento di leggere le seguenti informazioni:

  • Prezzo di apertura;
  • Massimo;
  • Minimo;
  • Prezzo di chiusura;
  • Volume.

Sostanzialmente gli indicatori ci permettono di comprendere la tendenza del prezzo di un determinato titolo e altro, queste informazioni ci rimangono molto utili per aprire oppure chiudere una determinata operazione di trading, nonché gli indicatori ci forniscono i dati delle le inversioni di trend, tutto ciò a condizione che si sappiamo leggere e decodificare.

Come vengono divisi gli indicatori

Gli indicatori vengono divisi in due grandi macro gruppi, ovvero indicatori di tendenza e oscillatori. In sintesi gli indicatori di tendenza vengono utilizzati nei mercati attivi, invece gli oscillatori sono utilizzati per la maggiore nelle situazioni di mercato passivo.

Per precisare gli indicatori di tendenza determinano in modo automatico le deviazioni del prezzo in corso e sono molti utili per identificare i trend. Invece quando parliamo di oscillatori è necessario puntualizzare che vengono utilizzati nelle fasi di ipercomprato e ipervenduto,

Le 5 categorie principali di Indicatori

Finora abbiamo visto in larga scala a cosa servono e come si utilizzano gli indicatori, tuttavia è importante specificare le 5 categorie degli indicatori questo per avere una visone più dettagliata.

  • Indicatori di trend;
  • Indicatori di volume;
  • Indicatori di momentum;
  • Indicatori di volatilità;
  • Indicatori grafici.

Ogni indicatore viene letto in modo differente, inoltre sarà facile fare pratica e capire nel dettaglio il funzionamento tramite il conto demo. Tale possibilità vi permette di fare delle prove sul campo senza però dovervi preoccupare di depositare alcuna cifra reale.

Come leggere gli indicatori di analisi tecnica

Al fine di leggere nel modo giusto gli indicatori è necessario fare molta pratica, nessun problema perché esiste il conto demo gratuito che vi permette di sperimentarvi senza alcun pensiero.

Partendo dal presupposto che ci sono moltissimi indicatori, il loro funzionamento si basa sulla lettura di un determinato segnale. Prendiamo ad esempio il più conosciuto degli indicatori, le Medie Mobili, questo indicatore serve per verificare l’andamento di prezzo di un determinato Asset finanziario.

Per la lettura è necessario sommare i prezzi di chiusura di un determinato numero di periodi e dividere il risultato, ma non spaventatevi perché verrà fatto in automatico dal sistema.

Di norma i traders utilizzano 2 oppure 3 indicatori contemporaneamente per migliorare i segnali di trading, di seguito una breve classifica dei migliori.

I migliori indicatori di trading online

Ora che abbiamo appurato quanto siano utili gli indicatori di trading scopriamo quindi quali sono i più utilizzati e il perché.

Ecco la lista dettagliata degli indicatori e oscillatori più utilizzati dai traders di tutto il mondo:

La lista potrebbe diventare molto più lunga, ma per ora ci siamo voluto fermare a questi indicatori, in quanto sono molto efficiente e utili, nello stesso tempo non troppo difficili da comprendere.

Conclusioni

Per concludere è importante sottolineare come sia basilare conoscere tutti gli strumenti di analisi tecnica, studiare l’analisi fondamentale e le basi del Money Management, questo per affinare le proprie tecniche di trading e diventare dei professionisti.

FAQ Domande frequenti: I vantaggi ad utilizzare gli indicatori di trading

Quali sono i vantaggi ad utilizzare gli indicatori di trading?

I vantaggi che si ottengono ad utilizzare gli indicatori di trading sono svariati, in primis possiamo affermare che in questo modo potrete verificare il trend, le situazioni di ipercomprato e ipervenduto.

Quali sono i migliori indicatori di Trading?

Tra i migliori indicatori di trading online è doverosi citare: Indicatore Alligator, indicatore MACD e RSI.

Quali sono le categorie degli indicatori?

Gli indicatori si dividono in 5 differenti categorie di utilizzo, alcuni monitorano i trend, altri il volume, il momentum, la volatilità e infine ci sono gli indicatori grafici.

Come vengono divisi gli indicatori?

Gli indicatori li possiamo dividere in due macro gruppi: Indicatori di tendenza e oscillatori.

Si può imparare ad utilizzare gli indicatori tramite il conto demo?

Si, il conto demo vi permette di conoscere e fare pratica con gli indicatori di trading.

Lascia un commento