Libra, la criptovaluta di Facebook, è sicura

Libra, la criptovaluta di Facebook, è sicura?

Stando agli ultimi aggiornamenti la società che si occupa di revisione in particolare delle criptovalute, la OpenZeppelin, aveva individuato un problema presente nel codice open-source di Libra.

L’equipe si è subito adoperata nel capire esattamente di cosa si trattasse e oggi questo grattacapo è stato risolto.

Fortunatamente è stata trovata una soluzione che ha reso la criptovaluta di Facebook più sicura. Ad avere problemi è stato il linguaggio di programmazione, chiamato Move, creato esclusivamente per Libra.

Meno male che è stato tutto sistemato prima che la criptovaluta venisse lanciata nel mercato. In caso contrario il codice avrebbe rischiato di essere attaccato da hacker che avrebbero potuto mettere a rischio la sicurezza dei possessori di Libra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *