L'Indicatore Alligator nel trading online

L’Indicatore Alligator nel trading online

Nel trading online l’indicatore Alligator è conosciuto anche come indicatore Coccodrillo.

Gli è stato affibbiato questo nome a causa delle sue caratteristiche grafiche che ricordano la figura di un coccodrillo. Esattamente si parla di tre linee (medie mobili) colorate dove la blu rappresenta la mascella, la rossa i denti e la verde le labbra.

Esordì nel trading online nel 1995, a scoprirla fu il trader Bill Williams.

Fu creata per aiutare il trader a individuare la presenza di un trend e il suo orientamento.

Naturalmente viene utilizzato per capire il trend futuro e funziona meglio se viene associato ad altri, come ad esempio gli oscillatori di momentum.

Cos’è l’Indicatore Alligator?

L’indicatore Alligator individua il trend del mercato finanziario. Si ha a che fare esattamente con 3 medie mobili che sono stabilite con differenti periodi di tempo. In questo modo si può seguire il trend in diversi periodi di tempo.

Le tre medie mobile vanno a disegnare sul grafico proprio la figura di un alligatore, precisamente la sua bocca. Infatti ogni linea rappresenta una caratteristica, una la mascella, una i denti e un’altra le labbra.

Queste a seconda di come si muovono indicano diversi segnali di trading. A livello grafico a muoversi è la bocca del coccodrillo e a seconda della variazione delle tre medie mobili la fanno aprire e chiudere.

Le tre medie mobili si differenziano in base all’impostazione del periodo, quindi per quanto riguarda le labbra dell’alligatore il valore è 5, per quanto riguarda i denti dell’alligatore il valore è 8 e invece per quanto riguarda le mascelle dell’alligatore il valore è 13.

Come funziona l’indicatore Alligator?

Come funziona l'indicatore Alligator

L’indicatore Alligator si basa sul movimento delle tre medie mobili che portano ad aprire e a chiudere la bocca del coccodrillo.

In specifico nel grafico quando si figura la bocca chiusa vuol dire che il mercato finanziario è in una fase laterale. Praticamente le tre linee sono vicine e intrecciate tra di loro.

Per il trader questo sta a significare che non è ancora il momento giusto per investire perché ancora non è presente un trend ben definito.

Invece quando nel grafico si figura la bocca aperta vuol dire che ha inizio un nuovo trend. In pratica le tre medie mobili si allontanano tra loro e metaforicamente accade che l’alligatore apre la bocca.

La durata della fase laterale del mercato influenza il movimento del prezzo, quindi più si protrae e più potente sarà il trend. A livello grafico si vedranno le medie mobili intrecciate e fisse per un lungo periodo di tempo, dopodiché quando si verificherà il trend le tre linee si allontaneranno di molto tra loro.

Esattamente si parla di trend rialzista e di trend ribassista.

Nel primo caso l’indicatore Alligator è posizionato nel trend ribassista e quindi le tre medie mobile sono posizionate in uno specifico modo. La media mobile a 5 periodi, ovvero le labbra si trovano in alto, la media mobile a 8 periodi, ovvero i denti si trovano al centro e la media mobile a 13 periodi, ovvero la mascella si trova in basso. Si verifica il trend rialzista quando le labbra subiscono una forte salita stabilendosi molto al di sopra delle altre due medie mobili.

trend ribassista alligator

Nel secondo caso invece l’indicatore Alligator è posizionato nel trend rialzista e anche in questo caso le tre medie mobili occupano una precisa posizione. La media mobile a 13 periodi, ovvero la mascella si trova in alto, la media mobile a 8 periodi, ovvero i denti si trovano al centro e la media mobile a 5 periodi, ovvero le labbra si trovano in basso. Si verifica il trend ribassista quando le labbra subiscono un forte ribasso stabilendosi molto al di sotto delle altre due medie mobili.

trend rialzista alligator

Caratteristiche tecniche dell’indicatore Alligator

Fino ad ora abbiamo visto come appare graficamente l’indicatore Alligator. Adesso vediamo in maniera più dettagliata l’aspetto tecnico.

Sappiamo che l’indicatore permette di determinare l’andamento di uno specifico mercato finanziario in quel preciso momento. Viene presa in considerazione la sua forza e la sua direzione.

Le tre linee tecnicamente sono tre generi di SMA che è l’acronimo di Simple Moving Average e in italiano è stato tradotto come Media Mobile Semplice.

Così abbiamo:

Linea Blu: è la Media Mobile Semplice del prezzo massimo e minimo degli ultimi 5 periodi;
Linea Rossa: è la Media Mobile Semplice del prezzo massimo e minimo degli ultimi 8 periodi;
Linea Verde: è la Media Mobile Semplice del prezzo massimo e minimo degli ultimi 13 periodi.

Queste medie mobili possono essere utilizzate dai trader anche come livelli di resistenza e supporto.

L’indicatore Alligator possiamo dire che è uno di quelli facili da capire. Il trader riesce a intuire con anticipo la direzione del trend e anche la sua potenza guardando la disposizione delle tre linee che ricordano appunto al bocca del coccodrillo.

Esempio indicatore Alligator

Cerchiamo di spiegarvi tramite un esempio pratico come si presenta l’indicatore Alligator sul grafico.

Quando è in atto una tendenza al ribasso le linee sono disposte in questo ordine:

  • linea blu: in alto;
  • linea rossa: al centro;
  • linea verde: in basso.

In questo caso quando il prezzo si muove più in basso della linea verde e per il trader sta a significare che si tratta di un buon momento per procedere con l’acquisto.

trend ribassista alligator

Quando è in atto una tendenza al rialzo le linee sono disposte in questo ordine:

  • linea verde: in alto;
  • linea rossa: al centro;
  • linea blu: in basso.

In questo caso invece quando il prezzo si muove più in alto della linea verde e per il trader vuol dire che si tratta di un buon momento per procedere con la vendita.

trend rialzista alligator

Detto questo vi ricordiamo però che quando le tre medie mobili si trovano troppo vicino tra loro, ovvero che sono sovrapposte questo sta a significare che il coccodrillo dorme. In pratica vuol dire che in quel determinato momento non è indicato aprire trade.

Ma bisogna fare comunque attenzione perché anche se in quel preciso istante non c’è nessun trend, il prezzo potrebbe comunque cominciare a muoversi da un momento all’altro.

Come negoziare con l’indicatore Alligator?

Nel grafico le tre Medie Mobili Semplici hanno tra loro un rapporto di convergenza e di divergenza, ovvero si avvicinano e si allontanano. In base alle loro posizioni indicano dei forti segnali di trading.

Possiamo dire che la linea che rappresenta la mascella (verde) è quella che si muove più lentamente, invece la linea che rappresenta le labbra (blu) si muove più velocemente.

Il trader può vendere quando nel grafico vede le labbra (linea blu) che si dirigono verso il basso attraversando le altre due linee. Al contrario quando le labbra si dirigono verso l’alto vuol dire che per il trader può acquistare.

Abbiamo detto che quando le tre linee sono intrecciate, il coccodrillo sta dormendo, invece quando vedete che le labbra iniziano a sovrapporsi ai denti (linea rossa) in qualunque orientamento significa che si sta svegliando.

Infine possiamo dire che più l’indicatore Alligator rimane a dormire e più sarà forte il risveglio, il trend.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *