Materie Prime nel Trading Online

Materie Prime nel Trading Online: il palladio ha raggiunto il nuovo record

In Borsa, recentemente le principali materie prime risultano in territorio positivo.

In particolare il palladio sta segnando il nuovo massimo assoluto, le quotazioni sono arrivate a 1.602,30 dollari l’oncia.

Tra i metalli preziosi è il più pregiato e ultimamente il suo valore non ha fatto altro che salire.

Da metà agosto 2018 e da inizio 2019 i prezzi sono aumentati del 26% per l’anno e questo sebbene ci siano state deboli vendite di auto.

Generalmente le commodities chiudono in rialzo. Ad esempio il 19 marzo il platino ha segnato +2,40 e lo zucchero +1,76.

Al momento il palladio sta diventando uno degli investimenti più vantaggiosi, sicuramente per motivi politici ed economici.

Se si ha intenzione di fare Trading Online investendo su questo metallo è importante capire cos’è il palladio, come viene utilizzato.

Cos’è il palladio e dove viene utilizzato?

Esattamente si tratta di un metallo raro, ovvero si tratta di una materia prima con possibilità di sfruttamento molto limitata, la sua disponibilità limitata è legata alla sua estrazione.

Ha la caratteristica di funzionare da reagente e da catalizzatori sia nei processi deidrogenazione che idrogenazione.

Il palladio è particolarmente utilizzato nei diversi settori industriali come quella automobilistica che lo utilizza per la costruzione delle marmitte catalitiche.

Inoltre lo troviamo nei cellulari, televisori, viene utilizzato anche nel processo della purificazione del gas, nella decolorazione dell’oro nelle reazioni chimiche, e lo troviamo nei contatti elettrici e nei vetri antiproiettile e molto altro ancora.

Conviene investire nel palladio?

Negli ultimi anni il palladio si è dimostrato sempre un buon investimento e anche se con il tempo la produzione è andata via via diminuendo la domanda invece è cresciuta costantemente.

Per chi ha intenzione di investire nel palladio deve tenere in considerazione in specifico due fattori, ovvero la diminuzione della produzione in Russia e in Sud Africa e la crescita della richiesta nel settore automotive che comprende il 70% circa della produzione del palladio.

Proprio l’aumento della domanda da parte del settore automobilistico potrebbe offrire agli investitori delle buone possibilità di guadagno. 

L’unico fattore a preoccupare è che le riserve di palladio stanno terminando.

Si legge che la Russia ha intenzione di imporre un divieto che riguarda le esportazione di metalli preziosi provenienti dall’estero. Lo scopo è quello di favorire il mercato interno che interessa il processo di raffinazione dei materiali. Ma l’offerta è determinata anche dal livello di estrazione di altri minerali, infatti in Russia gran parte del palladio proviene dall’estrazione di nickel.

Principalmente la maggiore produzione di questo metallo proviene dal Sudafrica e dalla Russia.

Prima di investire si consiglia di agire sempre con cautela e di ponderare sempre con attenzione ogni decisione.

Le principali proprietà delle materie prime

Ogni investitore sa benissimo che il mercato delle materie prime offre la possibilità di diversificare gli investimenti che si trovano nel mercato borsistico e che consiste in un’ottima opportunità per trarre guadagni facili e consistenti data la sua forte volatilità.

Uno dei fattori che aumenta considerevolmente il guadagno è l’inflazione e molti trader sfruttano questo lato per coprirsi le spalle in caso si verifichi una forte crisi finanziaria.

In particolare vi sono due aspetti da tenere sotto controllo, uno è l’altissima volatilità e l’altro è la stagionalità che in molti casi fa decidere al trader di rinunciare ad operare.

Ricordate che nel campo delle commodities non si ha il diritto a incassare dividendi come succede, per esempio, nel mercato azionario. Quindi le manovre di trading a lungo raggio temporale sono sconsigliate.

Ultimo aspetto che deve essere sempre tenuto in considerazione è il fattore rischio, ricordate che più alta sarà la volatilità e più alto risulterà essere questo aspetto.

Trading materie prime

trading online con le materie prime

Ogni trader è consapevole che operare nel mercato delle commodities significa facilità di operazione. Ci sono molti strumenti finanziari a propria disposizione e i guadagni molto alti sono dovuti all’altissimo tasso di volatilità presente.

Il trader attraverso le piattaforme di trading online messe a disposizione dai vari broker potrà effettuare investimenti di capitale su moltissime materie prime, fra i quali vi sono il petrolio, l’oro, il rame, l’argento, il cotone, il caffè, il mais, il grano e molte altre.

Una delle cose principali da tenere in conto si chiama “fattore stagionale” ovvero, determinate materie prime possono offrire delle performance valutative differenti in base al mese in cui si effettuano gli investimenti, performance che cambiano da materia a materia.

Cercate di utilizzare tutti gli aiuti possibili che vengono messi a disposizione dai broker, siamo sicuri che realizzerete immediatamente che questo mercato, data la sua altissima volatilità, offre dei guadagni veramente alti e la cosa più bella è che li potrete ricevere in tempi molto brevi.

Futures sulle materie prime

Ora cercheremo di illustrarvi i vantaggi al quale un trader va incontro quando utilizza i futures sul mercato delle materie prime.

Il primo consiste nel fatto che il trader o l’investitore non entra in reale possesso della materia prima ma vi effettua semplicemente delle manovre speculative sull’andamento futuro della quotazione della materia prima stessa.

Oltre questo il trader si troverà in una situazione che riuscirà a ricevere guadagni molto più velocemente visto che opera direttamente sul controvalore della materia prima che è maggiore di dieci volte il livello di margine richiesto per effettuare l’operazione.

Altro vantaggio è dato dalla possibilità di utilizzare la leva finanziaria che come sappiamo tutti offre la possibilità di ricevere guadagni nettamente maggiori.

Offrono anche una notevole liquidità visti gli altissimi volumi di contrattazione che si registrano giornalmente e un bassissimo livello di commissione.

Il trader potrà operare in diversi modi:

  • hedger: utilizzano le coperture per operare sui mercati;
  • speculatori: effettuano una speculazione andando inevitabilmente incontro a dei rischi, attribuendosi anche quelli degli hedger. Questo procedimento viene detto “risk shifting”

CFD sulle materie prime

Un trader che opera sfruttando il trading online sulle materie prime può avvalersi di molti strumenti a suo vantaggio facendo sempre attenzione al fattore rischio che accomuna tutti quanti.

Uno strumento molto utilizzato sono i Contratti per Differenza (CFD). Questi fanno parte degli strumenti derivati in quanto la loro quotazione dipende in maniera diretta dall’andamento di un’altro asset che viene denominato sottostante.

Utilizzando i CFD l’investitore non andrà ad acquistare in maniera diretta il bene che sta tradando, ma si limiterà ad effettuare delle speculazioni finanziarie sul futuro andamento della sua quotazione.

Ovviamente, non entrando in reale possesso del bene non sarà obbligato a pagare le commissioni di trading, il suo unico compito sarà quello di riuscire a prevederne l’andamento.

Se la sua previsione risulterà essere esatta riceverà un’immediato guadagno e, cosa più importante, potrà guadagnare sia che l’asset salga di quotazione sia che questo perda di valore, cosa che nel trading borsistico normale non è possibile.

Piattaforme selezionate di Trading Forex e CFD

Broker Caratteristiche Demo

logo broker etoro

BROKER DEL MESE!
Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Conto Demo di 100.000€!

logo broker markets.com

Licenza: CySEC
Conto Demo di 100.000€!

Licenza: CySEC
Nessun Deposito Minimo!
Conto Demo 100.000€!

logo broker 24option

Licenza: CySEC 100%
Broker Regolamentato!
Conto Demo di 100.000€!

logo broker iqoption

Licenza: CySEC
Fai trading con soli 10€! Conto Demo di 100.000€!

logo broker Plus500

Licenza: CySEC
100% Regolamentato
Conto Demo di 100.000€!

logo broker Avatrade

Licenza: CySEC
100% Regolamentato
Conto Demo di 100.000€!

logo broker alvexo

Licenza: CySEC
100% Regolamentato
Conto Demo di 50.000€!

Massimiliano Diamanti

Trader professionista laureato presso la facoltà di Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari della LUISS di Roma, appassionato di trading online CFD e Forex Trading.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *