Video Guida Trading online: Definizione di trading online

Video: Definizione di trading online

Con il termine trading online si intende l’attività di vendita e acquisto su internet di prodotti finanziari.

Da questa definizione si capisce come due sono i concetti alla base di questa attività:

  • Trading;
  • Online.

Vediamo prima di tutto di parlare di trading. Fare trading significa letteralmente “scambiare” e un trader, quindi, è un soggetto che “scambia” delle cose, potremmo dire un commerciante. Anche se letteralmente il significato è questo, nel gergo italiano con il termine trader si identifica colui che effettua scambi finanziari, ossia compra o vende prodotti finanziari.

Un prodotto finanziario è una forma di investimento, un modo per realizzare un guadagno economico; tipicamente con la compravendita di un prodotto finanziario cedo del denaro oggi, per averne di più in una data futura.

Oggi, però, siamo in una situazione di tassi negativi e il concetto di “pagare il tempo” (ossia l’aspettarsi che cedere il denaro per un certo periodo di tempo, ti consente di averne di più in una certa data futura) che, fino a qualche tempo fa era una verità assoluta, non è più tale.

Oggi il rischio di perdere i propri soldi, il cosiddetto “rischio di credito” è talmente elevato che gli investitori istituzionali sono disposti ad investire in prodotti finanziari con rendimenti negativi.

Ad esempio, comprando un titolo di stato tedesco con scadenza a 10 anni, devo sborsare 107 € per ogni 100 € di valore del titolo.

Così se ho € 1.000 da investire e voglio comprare questo titolo oggi devo sborsare € 1.070 e alla fine dei 10 anni mi verranno restituiti € 1.000.

Quindi -€ 1.070 + € 1.000 = – 70 €.

Questo qui sotto è l’andamento del titolo di stato tedesco a 10 anni negli ultimi 6 mesi.

Come potete vedere oggi comprare un titolo tedesco ha senso solo se vi vuole essere ragionevolmente certi di vedersi restituire la somma investita (o quasi…) Quindi diciamo che, oggi, si fa trading non solo per cercare un rendimento ma anche per raggiungere un certo grado di sicurezza nei propri investimenti.

Con il termine online si fa riferimento al “luogo” dove si verifica la compravendita di questi prodotti finanziari.

Ormai moltissimi prodotti sono venduti online e quelli finanziari non sono di certo da meno.

In campo finanziario, però, è stato necessario anche un radicale cambio nella normativa: fino a qualche anno fa infatti le operazioni sui mercati finanziari erano possibili solo per gli operatori finanziari e/o attraverso di essi.

Oggi la normativa ha consentito di operare in maniera autonoma utilizzando banche e operatori finanziari ma, soprattutto, ha permesso la nascita di tutta una serie di nuovi operatori e, soprattutto, di nuovi prodotti per i traders. Prodotti come i derivati o i forex prima erano utilizzati solo da operatori finanziari o banche mentre oggi, grazie alla diffusione del trading online, tutti possono utilizzare questi prodotti come forma di investimento. Nei tutorial che seguiranno vi porteremmo, gradualmente ma con una velocità crescete, nel mondo del trading online.

Vi faremo vedere cosa significa aprire un conto online, quali sono i migliori operatori, quanto investire e, soprattutto, come investire in maniera consapevole.

Vi spiegheremo i prodotti, i mercati, le strategie e le metodologie per effettuare un trading online efficace nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *